23 marzo 2017 | numero 131

Un progetto del Centro Nazionale Trapianti

Indicazioni al trapianto di fegato: quali novità?

Tra le indicazioni al trapianto di fegato, l’HCV è in forte calo, mentre aumentano le richieste per steatoepatite non alcolica e ALD.

Gli ospedali a grandi volumi di attività forniscono più donatori. Non solo: per ogni donatore gestito procurano anche più organi trapiantabili di quelli più piccoli.

Si ipotizza che tale incremento sia da attribuire a una riattivazione dell’infezione latente nelle donne provocata dal trattamento immunosoppressivo.

 

Data: 21/04/2017
Luogo: Città del Messico