23 febbraio 2017 | numero 127

Un progetto del Centro Nazionale Trapianti

Roma: eseguiti 6 trapianti di rene da donatore con gruppo sanguigno incompatibile

L’incompatibilità del gruppo sanguigno viene bypassata filtrando il sangue dei riceventi attraverso la plasmaferesi per rimuovere gli anticorpi anti-gruppo presenti.

Grazie alle procedure di perfusione la qualità degli organi donati da un paziente a cuore fermo è sovrapponibile a quella di organi prelevati a cuore battente.

L'Associazione Italiana Trapiantati di Fegato, fondata a Torino nel 1988, ha ottenuto dal Ministero della Salute la medaglia al merito della Sanità pubblica.

 

Data: 05/04/2017
Luogo: San Diego, CA, USA