24 novembre 2016 | numero 117

Un progetto del Centro Nazionale Trapianti

Un'autorevole risposta al bisogno d'informazione corretta sul tema della "morte cerebrale" viene dal progetto europeo FOEDUS, di cui l’Italia e il Centro Nazionale Trapianti sono stati i coordinatori.

Secondo un nuovo studio, a tre anni dalla donazione, i donatori di rene presenterebbero una lieve riduzione della funzionalità renale e livelli anormali di biomarcatori ossei.

I mezzi di comunicazione svolgono un ruolo importante e, anche sul tema della morte cerebrale, possono avere un impatto su comportamenti e processo decisionale.