21/03/2018

A Torino cinque trapianti di fegato in appena 36 ore

Un grande primato per la sanità piemontese è stato realizzato in questi giorni: sono stati eseguiti cinque trapianti di fegato alle Molinette di Torino in appena 36 ore.

Un record assoluto per la struttura ospedaliera della Città della Salute, raggiunto grazie al Centro trapianti di fegato.

L’equipe del professor Mauro Salizzoni ha portato avanti con successo ben cinque interventi di trapianto nell’arco di soli tre giorni, eseguiti a partire dalle 05:00 di venerdì mattina e terminati alle 17:00 di lunedì pomeriggio.

Hanno potuto beneficiare dei trapianti: un uomo; una donna; due giovani e un’urgenza assoluta.

Per poter salvare la vita di ognuno di loro è stato necessario l’operato di circa venti dipendenti della struttura tra medici e infermieri impegnati nei prelievi e nei successivi trapianti e di tanti altri operatori sanitari del coordinamento, dei laboratori e della logistica.

Un orgoglio per la Città della Salute, che però presenta ancora alcune lacune. Il merito va doppiamente riconosciuto agli operatori, che si trovano a lavorare in una struttura obsoleta, con macchinari che dovrebbero essere sostituti.

Una situazione denunciata dallo stesso professor Salizzoni, che ha richiesto un intervento immediato per potenziare i mezzi a disposizione delle Molinette, al fine di rendere queste maratone di interventi una consuetudine.

Non solo: un ammodernamento generale potrebbe consacrare la struttura come un punto di riferimento per tutta la sanità a livello locale, nazionale e internazionale.

Una condizione che aumenta la priorità d’intervento.

Fonte: Mole24.it

 

 

Non ci sono ancora commenti, Ma puoi inserire il primo



Lascia un commento



Cerca nel sito

Copyright © 2015 - Un progetto del Centro Nazionale Trapianti - Una produzione Think2it