01/07/2016

Bando ricerca finalizzata 2016

È stato pubblicato sul sito del Ministero della salute Bando Ricerca finalizzata anno 2016
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_bandi_135_listaFile_itemName_0_file.pdf

Queste le 4 fasi per la presentazione della proposta:

• 21 giugno – 5 Luglio Accreditamento dei Principal Investigator e dei Ricercatori collaboratori.
• 28 giugno – 28 luglio Presentazione della proposta progettuale
• 29 luglio – 4 agosto Comunicazione da parte del Ministero alle Istituzioni Finanziatrici
• 5 agosto – 6 settembre le Istituzioni Finanziatrici dovranno dichiarare l’eleggibilità dei WP

L’accreditamento dei candidati ricercatori sia come Principal Investigator che come Ricercatore Collaboratore, la prima fase, è preliminare alla presentazione del progetto ed è consentito solo via web, all’indirizzo del workflow della ricerca http://ricerca.cbim.it

I progetti presentati dovranno avere come finalità:
• sviluppare procedure altamente innovative e nuove conoscenze utili al miglioramento delle opportunità di prevenzione, diagnosi, trattamento, riabilitazione anche attraverso studi e sperimentazioni di carattere clinico (progetti di produzione di nuove conoscenze – “theory-enhancing” – biomedici);
• valutare la sicurezza, efficacia, costo-efficacia, di trattamenti/tecnologie/interventi sanitari per cui sussistano significativi margini di incertezza relativamente agli aspetti menzionati, anche con studi clinici di fase 3 e 4 (ricerca applicata – “change-promoting” – clinico-assistenziali);
• valutare i fattori professionali, organizzativi e di sistema che condizionano efficacia ed efficienza dei servizi sanitari e/o l’impatto sulla qualità di innovazioni cliniche, organizzative, gestionali e di finanziamento; Sviluppo ed applicazione di metodologie e strumenti per migliorare la comunicazione con i cittadini ed i pazienti e promuoverne la partecipazione; Studi finalizzati ad analizzare i bisogni assistenziali delle fasce sociali più deboli sotto il profilo sociale ed economico e le risposte assistenziali dei servizi (ricerca applicata – “change-promoting” – clinico-assistenziali);
• affrontare tematiche rilevanti per la sicurezza alimentare e il benessere animale (ricerca applicata “change-promoting o progetti di produzione di nuove conoscenze – “theory-enhancing”);
• affrontare tematiche rilevanti per le patologie di origine ambientale, la sicurezza negli ambienti di lavoro e
le patologie occupazionali (ricerca applicata – “change-promoting o progetti di produzione di nuove
conoscenze – “theory-enhancing”).

Sono previste 5 tipologie progettuali: Progetti Ordinari di Ricerca Finalizzata. (RF), Progetti Estero (PE), Progetti Cofinanziato (PC): Progetti Ordinari presentati da Giovani Ricercatori (GR),Programmi di Rete (NET).

Sono stati stanziati complessivamente euro 135.392.176,05 su fondi dell’esercizio finanziario 2014 – 2015

Non ci sono ancora commenti, Ma puoi inserire il primo



Lascia un commento



Cerca nel sito

Copyright © 2015 - Un progetto del Centro Nazionale Trapianti - Una produzione Think2it